Sunday, April 10, 2011

Pizza East

Ieri sera, post-lavoro, visto che non potevo fare troppo tardi, dal momento che anche stamattina avevo una levataccia alle 6, ho deciso di fare una serata tranquilla.
Mi sono trovata con la mia amica in zona Shoreditch-Old Street, giusto in tempo per l'happy hour, due mojitos al prezzo di uno, in attesa dell'ora in cui avevo prenotato un tavolo a Pizza East ( link qui).

Il locale e` veramente carino, tavoli in legno e tovaglioli a quadri. Cucina in bella vista, al centro dell'enorme locale il bar dove preparano cocktails e drinks. E ho anche capito perche` mi hanno chiamato, lasciato un messaggio in segreteria e mandato un sms per confermare la prenotazione: alle 7 di Sabato il ristorante era pienissimo!

Comunque, visto che durante la settimana vado avanti a fette di pancarre` con affettati, mangiati di nascosto dietro la reception, yogurt, tonno e cose velocissime, ieri mi sono super-trattata: pizza con mozzarella di bufala, patate al forno con romarino, calamari fritti e sidro.Woooow! Veramente tutto ottimo! La pizza era bella sottile e saporita, calamari ottimi e le patate mi hanno ricordato l'arrosto della domenica della mamma! Si` abbiamo mangiato decisamente come due "porcellini" ma che soddisfazione!

Drink finali in un locale in Hoxton Square, lo Zigfrid von Underbelly dove abbiamo bevuto due ottimi cocktails fruttati. Ambiente carino, non troppo expensive e atmosfera frizzante, con live dj.



Ottima serata oserei dire, amo Londra ogni giorno di piu`, c'e` sempre qualche posto nuovo dove non sei stato prima da scoprire e, ultimamente, le gestioni dei locali e i locali stessi cambiano alla velocita` della luca, che quasi ogni volta viene da dire " ma questo locale non era qui l'ultima volta che sono passata"!!!!

Buona Domenica

Na`

Saturday, April 9, 2011

Rieccomi

Si` orbene, e` passato un sacco di tempo da quando ho scritto l'ultima volta su questo blog, ma sono stata letteralmente assorbita da tremila cose: genitori e amici in trasferta, concerti (come al solito) e i miei orari di lavoro, che molto spesso mi concedono solo quattro cinque ore di sonno.

Direttamente qua da Londra devo dire che non ci si deve lamentare: le temperature si sono notevolmente alzate e io guardo fuori dalla finestra della mia postazione al lavoro, impaziente che l'ora in cui devo timbrare il cartellino (ovvero passare il mio dito con l'impronta digitale sullo schermo apposito) giunga al piu` presto.

Stasera pizza in un locale in cui non sono mai stata prima a Shoreditch. Non posso fare tardi perche' domani comincio alle 8, quindi sveglia alle 6, visto che la prima metro e` alle 7.20. Di corsa, anche di domenica!

Vivo con il pensiero questa settimana che sabato prossimo saro` a Bologna a vedere i Subsonica, finalmente. Il tutto sara` di fretta e furia ( e di nascosto dalla famiglia che non sa che torno in Italia, solo due giorni e per di piu` per vedere l'ennesimo concerto!), ma sono contentissima perche` ritrovero` vecchi amici di blog che non vedo da anni, amici "reali" e ovviamente, i Sonici! Sono malatissima, li seguo da piu` di dieci anni e non vedo l'ora di essere la` sotto il palco ( per chi non lo avesse ancora capito)!

Cosa ho combinato in questi giorni? Ho visto i Beady Eye, la band capitanata dall'ex Oasis Liam Gallagher alla Royal Albert Hall (foto nel mio profilo Flickr), che per me erano e sono ancora una delle passioni musicali piu` grandi. Nonostante il suo essere cosi` strafottente, Liam e` uno dei cantanti del brit-pop piu` carismatici e io non gli posso proprio resistere! Ho trovato un biglietto all'ultimo momento a 20 sterline e visto che lavoravo fino alle quattro, per di piu` in zona, non me lo sono fatta ripetere due volte!
Concerto spettacolare, atmosfera indescrivibile e visto che ero da sola, ho conosciuto pure degli inglesi dell'Essex tanto gentili (e anche un pochino annaffiati di alcol, ma ci stava, era sabato sera!).

Altro concerto, quello dei The Kills, band composta dal futuro marito di Kate Moss e dalla splendida Allison Mosshart ( di cui, pur essendo donna, adoro stile e modo di fare). Bellissimo anche questo! E tadaaaa, e` sbucata persino Kate Moss che si esagitava come una matta per il suo bello, da vera groupie. Sono cose che capitano a Londra!

Per il resto le mie giornate scorrono, mi sto impegnando a camminare in media 3 miglia al giorno ( ovvero sui 5 km) alla settimana, ovvero se non le cammino un giorno, le cammino un altro per recuperare. Il bello e` che non vado a correre, ma cammino, anche se qui si ha la fortuna di poterlo fare in mezzo ai parchi, come Hyde Park o St. James, prima o dopo il lavoro...e anche alle ore piu` assurde, visto che l'altra sera l'ho fatto all'una di notte ( South Kensington to Westminster)...si` lo so, spesso non ci sono di testa!

Ancora due orette e sono fuori di qui...che invidia voi in Italia al mare o in montagna!

A presto

Na`